Te lo ricordi il mio nome?

– Ciao, piacere io sono Federico.
– Michela, piacere!
– Lui è Nano, mica hai paura dei cani?! Se vuoi lo lego.
– Tranquillo, lascialo in giro. Mi piacciono i cani, lui è carino.
– È un po’ stronzo. Abbaia, ma non morde.

Federico sorride tutte le volte che ci incontriamo.
Mi offre da bere e sorride. Continua a leggere..