Ciao. Sono viva e vegeto.
Ok. Ora che abbiamo rimarcato la triste realtà, parliamo di altro.

Qualcuno (cioè lui) mi ha chiamata in causa per fare un giochino cretino. Io, in quanto regina della cretinaggine, delle cose cretine e dei cretini, per una questione di coerenza, sono qui a fare il mio compitino (e a cercare di farmi passare l’insonnia).
Non vi preoccupate, sono consapevole che il click su ogni link è un dispendio di energie non indifferente, e che la lettura è a dir poco impegnativa, quindi tranquilli, non dovete leggerli tutti in una volta. Rateizzateli.

Tra parentesi, per chi si fosse sintonizzato con noi solo adesso, la concorrente sta parlando di roba sua. Post scritti per riempire momenti di vuoto cosmico, (o perchè lo psicologo costa troppo, decidete voi).

Il post il cui successo mi ha stupito: Io, me e MikelAlice. Più lo rileggo, più mi imbarazzo da sola. Ma soprattutto, perchè parlare del dente del giudizio ha creato così tanto scompiglio?

Il post più popolare: Il marketing è malefico. Io voglio essere malefica. Io voglio essere il marketing. Il più letto di tutti i tempi, se escludiamo quello del buco di culo (i cui accessi sono esponenziali per altri motivi). E pensare che appena pubblicato volevo cancellarlo!

Il post più controverso: Il-sssilensssio-ha-un-sssenssso. Chi non ha visto la versione live, non può capire fino in fondo. Mi dispiace.

Il post più utile: Prontuario degli uomini da non frequentare. Si lo so. La questione delle clementine è stata più avvincente e utile all’intera umanità. Ma quella che scrive sono io quindi, ho deciso per questo.

Il post che secondo me non ha avuto l’attenzione che meritava: Parole, parole, parole.. Non so se mi spiego, è stato più letto il problema delle clementine che il mio cruciale contributo di argomentazione del lessico italiano. Vergogna!

Il mio post più bello: Nel bel mezzo del cammin di nostra vita, mi ritrovai.. E’ stata una bella situazione. Un bel ricordo di un bel momento inaspettato. E’ bello, punto.

Il post di cui vado più fiero: Questa vita è una puttana. Niente romanticismo stucchevole. L’ho pensato. L’ho detto. L’ho scritto. Non avrei mai immaginato di fare una cosa del genere!

Ecco fatto. Adesso devo solo incastrare sette blogger..e vorrei fortissimamente optare per chi ha un blog da almeno 10 anni, così piuttosto che rileggere tutti i post si da fuoco, ma infondo non sono una cattiva persona, quindi decido secondo altri criteri. (Si lo so, faccio tutto da sola!).

Sara, così ti tengo impegnata e non c’è pericolo che degeneri in eventuali analisi della posta del Cioè!

Quadrato imperfetto, così smetti di battere la fiacca e riprendi in mano le sorti del tuo blog.

Powderonthewords, perchè mi piaci e volevo tirarti in ballo, ma soprattutto perchè continuo ad invidiarti per la storia del bollino verde.

La principessa idiota, perchè ti ho scoperta da poco e con questa cretinaggine mi aspetto che tiri fuori il meglio di te!

I never knew I was a techno fan, perchè siamo sulla stessa lunghezza d’onda ma voglio sempre di più. Sempre di più.

Not more serious, perchè lì è bello e ci voglio restare ancora un pò.

Un giardino di mangrovie 2.0, perchè mi piace quello che scrivi, come lo scrivi e ovunque lo scrivi!

Memorie di un mat. perchè i volontari non si rifiutano mai. Mi dispiace di averti scoperto troppo tardi..e poi, stravolgere il gioco mi da un senso di onnipotenza!

Annunci

22 pensieri su “Le mie sette bellissime meraviglie!

    1. Nuuuooo!! Non puoi!! Devi assssolutamente farlo!! Non puoi sottrarti il tuo destino, ormai è segnato! Il fatto di essere stata citata è vincolante, è risaputo, spezzare una catena porta sventura! Ti do al massimo un mese di tempo. Dai, su su, adoperati! 😉

      Mi piace

  1. ma..ma..ma..io ti avevo chiesto solo di tornare a scrivere non di fregarmi 😮

    vabbè..bentornata 😀
    Intanto alcune dei tuo post me li ricordo..quindi non li devo rileggere…riguardo ai miei….farò il possibile :p
    besos chica

    Mi piace

    1. Ahahahahahahahhaha!! InZomma tutti entusiasti di essere stati citati!! Dai, dai che di momenti di vuoto cosmico da riempire ce ne sono a volontà, inutile negarlo!
      Saretta bella, non dire che ti ho fregata. Usa la formula elegante, che recita così: ti ho resa partecipe! 😉
      Lo so che non hai bisogno di rileggerli tutti. Tu sei fedelissima e di questo ti ringrazio 🙂
      Vado a leggere i frutti del tuo lavoro. Un bacio grande 🙂

      Mi piace

  2. Post letti e alcuni commentati 😉 Mi piace un sacco essere indirizzato su vecchi post direttamente da chi li ha scritti, soprattutto se, come in questo caso, conosco il blog da poco 🙂
    Mi sono segnato pure i blog che hai linkato e con cui hai continuato il gioco 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...